Vai direttamente ai contenuti della pagina

SS. Andrea e Ponzio

PARROCCHIALE

La parrocchiale dei Santi Andrea e Ponzio di Dronero, viene riedificata sui resti di preesistenze romaniche tra il 1455 ed il 1461, nell'intento di unificare le due pievi esistenti nell'area: San Ponzio, a monte dell'attuale abitato, e Sant'Andrea, già posta a valle, in corrispondenza di due insediamenti poi soppiantati dall'attuale borgo di Dronero: Ripoli e Surzana. L'attuale chiesa sorta nel Borgo Mezzano, viene consacrata nel mese di ottobre del 1461, come ricorda l'iscrizione scolpita sul portale lapideo, tra le opere più note dei fratelli Zabreri dei quali si conserva, all'interno, anche un fonte battesimale. Rimaneggiata più volte (la facciata con rosone centrale è il risultato di una ristrutturazione del XIX sec. ), nonostante l'inserimento del monumentale altare barocco e l'erezione della cupola progettata dall'architetto Gallo e affrescata dal Pozzo nel 1722 conserva all'interno la caratteristiche suddivisione a te navate secondo la scansione tipica del gotico nostrano. Gotico è anche il campanile con bifore e una slanciata cuspide ottagonale. Dal patrimonio culturale ecclesiastico in essa custodito, degni di una particolare menzione sono il crocifisso ligneo quattrocentesco ed il monumento funebre a Giovanni Battista Caroli, prossimo al 1584. L’ organo “monumentale” del 1854 si compone di 1602 canne disposte su 31 file, 2 tastiere di 58 note con 27 registri e una pedaliera di 27 note.

Informazioni
Aperta tutti i giorni tranne dalle 12 alle 15 e durante le celebrazioni

^

Come arrivare / come muoversi in Valle Maira

Arrivare in Valle Maira in Auto

Auto

Arrivare in Valle Maira in Treno

Treno

Arrivare in Valle Maira in Bus/taxi

Bus/taxi

Arrivare in Valle Maira in Aereo

Aereo

Arrivare in Valle Maira in Bici

Bici

×

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini statistici, pubblicitari e operativi, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’ uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy. Per saperne di più e per impostare le tue preferenze vai alla sezione: Privacy Policy

×