Vai direttamente ai contenuti della pagina

SS. Sebastiano e Fabiano

CAPPELLA

Commissionata dalla comunità di Marmora nel 1450 la cappella dedicata Santi Sebastiano e Fabiano si trova in borgata San Sebastiano. In origine l’edificio era composto da un unico locale, coperto da una volta a botte, con abside semicircolare: esso era orientato con asse est-ovest, secondo un’antica usanza. Successivamente furono aggiunti due locali laterali: uno adibito a sacrestia e l’altro aperto su tre lati; la successiva tamponatura di questo ha dato origine all’attuale navata, ruotata rispetto all’originale.
All’esterno della cappella si trovano, oltre al piccolo campanile a vela, i resti degli affreschi quattrocenteschi che ornavano l’antica facciata. I dipinti rappresentano san Bernardo con il diavolo alla catena e san Cristoforo, con sullo sfondo alcune botteghe artigiane, forse in riferimento alla committenza; al centro, molto lacunosa, è individuabile la scena del Cristo (o il Santo).
All’interno conserva un ciclo pittorico di metà Quattrocento di rara bellezza. Autore dei dipinti è Giovanni Baleison di Demonte, pittore itinerante nativo di Demonte in Valle Stura che qui raffigura le storie della nascita e dell'infanzia di Gesù e il martirio di San Sebastiano. Da notare il Cristo in gloria e la Madonna assisa in trono con il bambino, affiancata da san Costanzo e da un altro giovane santo, probabilmente san Fabiano, nella zona absidale e l'inconsueta scena della Natività arricchita dalla presenza della levatrice Zachele e con Giuseppe che riscalda la minestra sul fuoco; iconografia, questa, tipica dell'aerea provenzale che simboleggia la protezione del Santo sulla Sacra Famiglia.
Sulla volta della navata si trovano invece i cicli delle Storie dell’Infanzia di Cristo e la Storia di San Sebastiano, disposti su registri sovrapposti.
Al centro di quello superiore sono rappresentate la Natività e l’Adorazione dei Magi: da notare gli abiti e le scarpe dei personaggi, esempio della moda borgognona dell’epoca.

Informazioni:
Per chiedere le chiavi: Tel. +39 0171-998188 (Locanda Lou Pitavin in borgata Finello) o Tel. +39 0171-998114 (Locanda Ceaglio in borgata Vernetti) o Tel. +39 0171-998307 (Osteria Croce Bianca in borgata Vernetti)

 

 

^

Come arrivare / come muoversi in Valle Maira

Arrivare in Valle Maira in Auto

Auto

Arrivare in Valle Maira in Treno

Treno

Arrivare in Valle Maira in Bus/taxi

Bus/taxi

Arrivare in Valle Maira in Aereo

Aereo

Arrivare in Valle Maira in Bici

Bici

×

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini statistici, pubblicitari e operativi, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’ uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy. Per saperne di più e per impostare le tue preferenze vai alla sezione: Privacy Policy

×