Vai direttamente ai contenuti della pagina

Da Saluzzo

Dal centro di Saluzzo si percorre Corso Roma in direzione di Cuneo. Si svolta a destra in Corso IV Novembre e poi a sinistra in Via Trieste, per raggiungere la pista ciclabile che conduce a Manta. Si attraversa il centro abitato in direzione Verzuolo (km 5) e quindi si prosegue per la frazione Villanovetta. Al centro del paese si svolta a sinistra in via Asilo Keller e poi a destra in via Cascine; si prosegue in via Maestri del Lavoro per poi svoltare a sinistra alla prima deviazione e poi a destra imboccando la sterrata nei pressi della chiesetta Madonna della Neve (area di sosta). Si raggiunge Costigliole Saluzzo (km 10) e lo si attraversa fino a svoltare a destra in via Umberto I in direzione della frazione Ceretto. Si raggiunge l’antica chiesa di San Martino (sec. XII-XVI) e di qui svoltando su comodo asfalto si sale per un breve tratto con pendenza notevole con bella strada collinare che evitando tutte le deviazioni conduce a Busca. Si oltrepassa l’ospedale e si svolta a destra in via Rossana; si prosegue a sinistra su una stradina sterrata che costeggia un ruscello. Si incrocia la strada provinciale che sale alla colletta di Rossana (km 19) e la si segue per circa 100 mt poi si svolta a sinistra (campetto di calcio). Seguendo la stradina al primo incrocio si svolta a sinistra e subito dopo a destra e poi a sinistra al bivio successivo, raggiungendo la strada provinciale che porta a Dronero. In questa direzione, dopo 50 metri si svolta a sinistra in via Ceresa fino ad un bivio posto dopo una breve discesa: allo stop si svolta a destra (verso San Mauro) e, al bivio successivo (km 23) si svolta a sinistra e si prosegue per 2 km fino ad incrociare la provinciale per Dronero. Si attraversa la provinciale e si entra nella frazione Morra di Villar San Costanzo dove, oltrepassata la chiesa, si svolta a destra e si prosegue fino all’abitato di Villar San Costanzo. Di qui in 2 km attraverso strada provinciale si arriva a Dronero. S’imbocca viale Sarrea, al fondo del quale si svolta a destra per Roccabruna. Se si vuole salire nell’alta valle, all’inizio di viale Sarrea si può imboccare la seconda strada a sinistra, via Pasubio; tenendo la destra e attraversato un ponte si raggiunge la frazione Tetti di Dronero. Di qui a sinistra e al successivo incrocio si prosegue sulla strada principale fino a raggiungere l’abitato di Cartignano. Proseguendo sulla S.P. 422 si raggiungono i comuni di San Damiano Macra, Macra, Celle di Macra in un vallone laterale a sinistra, Stroppo ed Elva in un vallone laterale a destra, Marmora e Canosio in un vallone laterale a sinistra, Prazzo e Acceglio.

^

Come arrivare / come muoversi in Valle Maira

Arrivare in Valle Maira in Auto

Auto

Arrivare in Valle Maira in Treno

Treno

Arrivare in Valle Maira in Bus/taxi

Bus/taxi

Arrivare in Valle Maira in Aereo

Aereo

Arrivare in Valle Maira in Bici

Bici

×

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini statistici, pubblicitari e operativi, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’ uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy. Per saperne di più e per impostare le tue preferenze vai alla sezione: Privacy Policy

×